plus minus gleich

Apertura Partita I.V.A

partita-ivaAprire la Partita IVA permette ad un soggetto di diventare imprenditore o professionista ma, allo stesso tempo, lo obbliga a rispettare leggi in continua evoluzione.
Per cominciare bisogna identificare il tipo di attivitÓ che si vuole andare a svolgere perchŔ un geometra Ŕ diverso da un muratore!
L'interessato per poter iniziare l'attivitÓ deve affidarsi ad un commercialista in grado di effettuare l'apertura della Partita IVA ed accertarsi che esso possieda un titolo di studio (dott.commercialista) che permetta di svolgere l'apertura delle pratiche presso gli enti interessati. Poi ci sono i commercianti, che sono tutti i negozianti che possiamo incontrare ogni giorno andando a fare la spesa. Altra categoria ancora sono gli artigiani. E questo solo per le ditte individuali. Poi ci sono le societÓ, di persone e di capitali. Infine, gli enti non commerciali.

Partiamo per˛ con le cose pi¨ semplici, utili per cominciare a capire come funziona.
Una volta verificati quindi i titoli di studio, le eventuali necessarie abilitazioni conseguite e la volontÓ di intraprendere un lavoro da parte del soggetto, si pu˛ procedere.

Documenti necessari:
-documento d'identitÓ
-codice fiscale
-certificati abilitativi a svolgere la professione (certificati abilitativi, diplomi professionali)
-per le attivitÓ di commercio servono anche i dati del locale nel quale si andrÓ a svolgere l'attivitÓ ela planimetria dello stesso.
-per alcune attivitÓ servono anche abilitazioni particolari.

Queste sono solo alcune informazioni di massima. Prima di fare qualsiasi cosa, Vi consiglio di interpellare un buon Commercialista che sicuramente Vi saprÓ guidare.

Se non volete cercare troppo e volete affidarvi allo Studio di consulenza e contabilitÓ della Dott.ssa Fagioli Romina, vieni dal tuo futuro Commercialista o telefona per appuntamento, nei seguenti orari.